Coronavirus: Fare la spesa degli alimentari in sicurezza

spesa alimentari in sicurezza _pagecover

Fare la spesa degli alimentari in sicurezza è indispensabile per mantenerci sani e in salute, soprattutto in momenti come quello che stiamo vivendo, in cui il coronavirus sta mettendo a rischio la vita di tutti.

Anche a seguito delle misure di contenimento adottate in questo periodo, i negozi di generi alimentari e di beni di prima necessità restano aperti. Stiamo attraversando un periodo di pandemia, del resto, non una carestia: ricordiamolo!

Come ho scritto anche in altri post, voglio dare una mano e rendermi utile per tutti.

Per questo motivo ho scritto:

Ah, ho anche creato un progetto completamente nuovo: Good News ai tempi del coronavirus, l’hai già visto??!

Oggi, invece, sposto l’attenzione sulle regole da seguire per acquistare generi alimentari in tranquillità.

Perché mangiare è un’esigenza universale, però, soprattutto adesso, la priorità è adottare tutte le precauzioni necessarie e rispettare le disposizioni di sicurezza fornite dalle autorità.

Ho realizzato una breve guida con:

  • le prescrizioni per quando si va a fare la spesa e quando si torna a casa,
  • le risposte ai dubbi ricorrenti: i prodotti freschi sono pericolosi? Il virus rimane sulle confezioni?
  • le cose da ricordare per fare la spesa in sicurezza.

La trovi alla fine ed è liberamente scaricabile.
Buona lettura!

Le regole per la sicurezza valgono per tutti

Tutti abbiamo l’esigenza di mangiare e fare la spesa. Ma bisogna stare attenti, seguire le regole e rispettare le procedure. E occorre farlo ogni volta. In particolare se ci prendiamo cura dei nostri cari e usciamo noi al posto loro.

Le indicazioni da seguire sono poche e semplici:

  • restare a casa (uscire a fare la spesa è sempre permesso, però),
  • curare al massimo l’igiene delle mani (con acqua e sapone oppure soluzioni a base alcolica),
  • pulire accuratamente e in modo mirato le superfici,
  • evitare di toccarsi (e farsi toccare) il viso.

Ne va della nostra vita e della sopravvivenza dei nostri cari, soprattutto i più deboli.

E’ stato dimostrato che il virus resiste sulle superfici più comuni (cartone, plastica, acciaio, ecc.). Inoltre, esso mantiene la sua capacità infettiva  per tempi che vanno da 2 a 72 ore (qui i risultati).

Ciò significa che ciascuno di noi deve impegnarsi per fare la sua parte, adottando comportamenti sicuri per evitare il contagio in ogni situazione. Specialmente quando si esce per fare la spesa, è importantissimo che ciò che facciamo tenga noi al sicuro e non metta in pericolo gli altri.

Fare la spesa degli alimentari in sicurezza

Ho raccolto i consigli forniti dall’Istituto Superiore della Sanità per eliminare, per quanto possibile, il pericolo di contrarre il coronavirus durante e dopo l’approvvigionamento di cibo.

La guida che ho realizzato si applica agli acquisti effettuati nei supermercati e nei negozi di prodotti alimentari.

Nel documento troverai indicazioni su:

  • cosa fare durante e dopo la spesa,
  • le risposte ai dubbi sulla permanenza del virus sui prodotti,
  • le cose da ricordare durante gli acquisti.

Clicca sull’immagine per scaricare la guida (oppure vai qui).

Ah: è gratis, ovviamente 😉

Se hai domande o suggerimenti, scrivimi: sarà un piacere rispondere.

Grazie, a presto!

    Qualora il download non andasse a buon fine, scrivimi per favore: ci tengo a farti avere il file che ho preparato per te!

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.